I trattamenti dei Centri Medici di Eccellenza Radiesse che distendono le pieghe naso-labiali

agosto 1, 2019

Rughe naso-labiali

Le pieghe naso-labiali conferiscono al volto un’aria stanca e invecchiata. Nei Centri Medici di Eccellenza Radiesse sono disponibili trattamenti di medicina estetica sicuri ed innovativi che aiutano a correggere il difetto.

Le pieghe naso-labiali sono quelle rughe che si formano tra la parte inferiore del naso e l’angolo della bocca. Inizialmente sono piccole rughe d’espressione, sottili e poco profonde, ma con il passare del tempo ed il progressivo cedimento dei tessuti, tracciano dei solchi più evidenti.
Perché si formano? In generale, le cause sono da rintracciare nel cedimento dei tessuti e nella conseguente perdita di elasticità, per una naturale e progressiva diminuzione dei livelli di collagene nel derma.

La struttura di sostegno dell’epidermide è formata prevalentemente da due proteine: il collagene e l’elastina. Il riempimento e l’idratazione sono, invece, dovuti alla presenza di acido ialuronico, una sostanza in grado di legare tantissime molecole di acqua.
La diminuzione progressiva dei livelli di collagene ed elastina è naturale. L’invecchiamento della pelle è quindi un processo che si può ritardare e controllare, ma purtroppo non si può evitare.

Le pieghe naso-labiali possono comparire anche in persone giovani (a partire già dai 30 anni) oppure in seguito a un forte dimagrimento. Possono essere più o meno evidenti, ma sicuramente conferiscono al volto un’aria più stanca e invecchiata.

Pieghe naso-labiali: come ritardarne la comparsa

Un’alimentazione corretta, uno stile di vita sano, e un adeguato skin care quotidiano sono sicuramente un valido aiuto nel ritardare la comparsa delle rughe in generale, comprese quelle naso-labiali. Esiste tuttavia una componente genetica, che non si può modificare, che comporta una predisposizione soggettiva a tale inestetismo.

Per quanto riguarda l’alimentazione, non dovrebbero mai mancare in tavola frutta e verdura, perché sono particolarmente ricche di acqua, vitamine e antiossidanti.
L’acqua è ovviamente la base dell’idratazione della pelle, la vitamina C ha un ruolo chiave nella produzione del collagene, la vitamina E ha una forte azione antiossidante così come i polifenoli, un’ampia famiglia di sostanze presenti in natura che agisce eliminando i radicali liberi, considerati tra i principali fattori che favoriscono l’invecchiamento.

La pelle va poi curata quotidianamente: piccoli e semplici accorgimenti di routine possono essere preziosi per mantenere la pelle giovane più a lungo.
Per prima cosa, è importante struccarsi bene e detergere la pelle prima di andare a dormire. Ricordarsi sempre di applicare una buona crema idratante e protettiva di giorno, e una crema più nutriente e riempitiva di notte, sempre selezionate in base alla propria età e alla tipologia di pelle. E ovviamente, proteggere la pelle durante l’esposizione solare.

Infine, adottare uno stile di vita sano: fumare favorisce l’invecchiamento della pelle, perché aumenta la produzione di radicali liberi, così come l’abuso di alcolici. È buona abitudine praticare attività fisica, purché moderata e regolare.

Tutti questi accorgimenti possono aiutare a ritardare la comparsa delle rughe, ma comunque non è possibile evitarla. L’invecchiamento è un cambiamento naturale con il quale impariamo gradualmente a convivere. Indubbiamente le rughe, in particolare quelle legate alla mimica facciale, cambiano qualcosa nel nostro volto e nella nostra espressività e, a volte, è anche normale che facciamo fatica a riconoscerci.
Attualmente la medicina estetica ha messo a punto protocolli di trattamento innovativi e minimamente invasivi, in grado di dare risultati efficaci e naturali per quanto riguarda attenuazione delle rughe e ringiovanimento della pelle.

Pieghe naso-labiali: i trattamenti dei Centri Medici di Eccellenza Radiesse

I Centri Medici di Eccellenza Radiesse si avvalgono di medici certificati e qualificati per stilare protocolli di trattamento precisi e personalizzati per ogni paziente. Il trattamento si basa su una gamma unica e innovativa di filler a base di microsfere di idrossiapatite di calcio, eseguito solo nei centri medici certificati.

L’idrossiapatite di calcio è una sostanza completamente riassorbibile dall’organismo, per cui ampiamente tollerabile. Le microsfere nel derma formano una struttura di sostegno, una sorta di “impalcatura”, che stimola le cellule a produrre collagene ed elastina.

I risultati si possono apprezzare al meglio dopo circa tre settimane dal trattamento, perché il filler altro non fa che stimolare un processo naturale dell’organismo, che una volta innescato ha bisogno di 15-20 giorni per dare risultati ottimali.

Quello che si ottiene è un naturale effetto lifting e di ridefinizione dei lineamenti del volto: andando a rinforzare la struttura di sostegno della pelle, i tessuti si tonificano e si risollevano. Come conseguenza, le rughe si appianano e, nello stesso tempo, migliorano texture ed elasticità cutanea.