Radiesse®: un trattamento per ringiovanire le mani

maggio 10, 2019

Quando si parla di ringiovanimento della pelle si pensa subito al viso, ma anche sulle mani si vedono i segni dell’età. I Centri Medici di Eccellenza Radiesse propongono un trattamento sicuro, approvato FDA, mirato proprio all’aspetto estetico della mano.

Quando pensiamo ai segni degli anni che passano, la prima cosa che ci viene in mente è la pelle del viso. Giustamente, perché l’espressività del volto rappresenta quello che noi siamo.
Anche le mani però, pensandoci bene, sono importanti. Non a caso ci preoccupiamo sempre di avere unghie impeccabili. Possiamo considerare le mani il nostro “biglietto da visita”. Un colloquio di lavoro, o la risoluzione di un contratto, finiscono sempre con una stretta di mano. Un appuntamento galante, con due mani che si sfiorano. Insomma, le mani sono importanti.

E, nonostante tutto, noi le curiamo poco. Si, andiamo nel nostro centro estetico di fiducia tutti i mesi a ritoccarci le unghie e lo smalto, ma nella vita di tutti i giorni come trattiamo le nostre mani?
Sono tanti gli accorgimenti da seguire per la cura della pelle delle mani. La scelta dei guanti che utilizziamo mentre facciamo le pulizie, la temperatura dell’acqua ogni volta che le laviamo, l’utilizzo di un sapone piuttosto che un altro, e così via.

Le mani sono sottoposte a tantissimi stress giornalieri. Con il freddo sono sempre secche e disidratate, a volte d’inverno mettiamo la crema e sembra non bastare. Ma quanto facciamo attenzione alla scelta della crema per le mani? Anche per la pelle delle mani sono importanti collagene ed acido ialuronico, che tanto ricerchiamo come componenti nelle creme viso.
Le mani sono spesso a contatto con l’acqua. Se non le asciughiamo bene, si disidratano. Se sono fredde e le mettiamo sotto l’acqua troppo calda (lo facciamo tutti, quando torniamo a casa d’inverno con le mani fredde) o sul termosifone, creiamo uno shock termico che bene non fa.
In genere però, a tutto questo prestiamo poca attenzione. Invece dovremmo perché anche la pelle delle mani, come quella del viso, invecchiando tende a disidratarsi e cedere. Per questo con il passare degli anni ci sembra di avere mani più “ossute”, o comunque più spigolose.

Prevenire l’invecchiamento della pelle delle mani

Prevenire l’invecchiamento delle mani è importante, perché a volte le mani possono darci anche “più anni” rispetto al volto. Il motivo è che semplicemente le curiamo meno.
Gli accorgimenti da seguire per prevenire l’invecchiamento delle mani sono facili, ma dobbiamo metterli in pratica tutti i giorni.

1) Utilizzare guanti per le faccende domestiche e negli ambienti freddi.
I guanti più comuni sono quelli in lattice, un materiale più biodegradabile di altri ma non consigliato per il contatto con alimenti. In questo caso possono essere utilizzati guanti in nitrile, materiale meno biodegradabile ma più resistente. Esistono anche guanti in gomma, consigliati più per le pulizie. Se si dovesse essere particolarmente sensibili o allergici al materiale dei guanti, è consigliabile utilizzare sempre sotto un guanto in cotone e sopra uno in materiale impermeabile, che così non va a diretto contatto con la pelle.
D’inverno, o comunque in ambienti freddi, si devono sempre utilizzare guanti protettivi.

2) Lavare le mani sotto acqua tiepida.
Lo shock termico fa male alla pelle ma a volte, quando si torna a casa con le mani fredde, la prima cosa che viene spontaneo fare è buttarle sotto l’acqua bollente. Non c’è niente di più sbagliato, perché così facendo si distrugge il film protettivo della pelle, che tende a disidratarsi e desquamarsi più facilmente.

3) Usare saponi naturali e anallergici.
I saponi contengono sostanze che a volte possono essere allergizzanti, o comunque possono essere più o meno aggressivi. Quando non si ha la necessità di utilizzare un sapone particolare, ad esempio antibatterico, usare saponette il più possibile naturali e prive di conservanti.

4) Applicare la crema anche d’estate.
La crema sulle mani va applicata d’inverno e d’estate, perché anche con il sole la pelle tende a disidratarsi. La crema che si utilizza in inverno sarà sicuramente più grassa e nutriente, in estate più leggera e magari con sostanze antiossidanti, per contrastare la maggior produzione di radicali liberi. In ogni caso è opportuno applicarla.

5) Bere molta acqua e consumare cibi ricchi di antiossidanti naturali.
Stesso discorso che vale per la pelle del volto. Consumare cibi ricchi di antiossidanti, come frutta e verdura di stagione, aiuta a contrastare la formazione dei radicali liberi, che sono tra i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Ringiovanire il dorso delle mani: Centri Medici di Eccellenza Radiesse

Nei Centri Medici di Eccellenza Radiesse è possibile trovare una gamma unica e innovativa di filler a base di microsfere di idrossiapatite di calcio, che funzionano formando una sorta di “impalcatura”, che stimola i fibroblasti del derma a produrre collagene ed elastina, le due proteine principali della struttura dell’epidermide.

La pelle si rigenera così naturalmente in profondità, migliorando in termini di texture, compattezza ed elasticità. L’idrossiapatite di calcio è inoltre una sostanza completamente riassorbibile dall’organismo, perché viene fisiologicamente degradata ed eliminata.

Il trattamento è unico e personalizzato per ogni singolo paziente.