I diversi tipi di rughe

aprile 24, 2019

Le rughe si possono classificare in diversi tipi, a seconda delle cause che ne determinano l’insorgenza e a seconda dell’età.

Le rughe sono uno dei crucci più grandi per le donne. Gli anni passano, il corpo cambia, il viso cambia: la pelle del viso perde tonicità, e guardandosi allo specchio si notano anche i cambiamenti più impercettibili.

Le rughe sono delle pieghe o dei solchi, che si formano sulla superficie cutanea a causa di una progressiva perdita di elasticità. Pensiamo, ad esempio, a quelle di espressione. Esse si formano a causa della contrazione dei muscoli mimici facciali. Quando siamo giovani la pelle è più elastica, e anche se corrughiamo la fronte o sorridiamo tante volte al giorno la cute torna liscia e compatta. Quando cresciamo la pelle perde progressivamente elasticità, e le pieghe che si formano quando muoviamo i muscoli mimici facciali, gradualmente danno origine a solchi permanenti: le tanto fastidiose rughe.

I diversi tipi di rughe

Esistono diversi modi di classificare le rughe, quello che vedremo di seguito le divide in 4 categorie secondo un criterio causale.

Rughe d’espressione (o muscolo-mimiche).
Come dice la parola stessa, sono le rughe provocate dalle ripetute contrazioni dei muscoli mimici del volto. Più si utilizzano i muscoli mimici, e più precocemente compaiono le rughe orizzontali sulla fronte, le “zampe di gallina” intorno agli occhi e le pieghette agli angoli delle labbra. Le rughe di espressione sono simpatiche in fondo, perché sono anche le rughe del sorriso! Sono le prime a comparire e le persone molto espressive tendono inevitabilmente ad averne di più. Per prevenirle o attenuarle, è utile massaggiare molto il volto quando si applica la crema idratante.

Rughe gravitazionali (o pieghe di lassità cutaneo-muscolare).
Sono le rughe più caratteristiche dell’invecchiamento. A causa della perdita progressiva di collagene ed elastina, la pelle perde idratazione e tonicità determinando la formazione delle rughe. “Gravitazionali” sta ad indicare che la causa sta nella perdita di elasticità della pelle, che non riesce più ad opporsi alla forza di gravità. Per prevenire e trattare questa tipologia è opportuno abbinare un corretto stile di vita ad una buona alimentazione e creme antirughe.

Rughe attiniche (o da tramatura cutanea).
Le rughe attiniche sono quelle la cui causa è da attribuire principalmente all’esposizione ai raggi ultravioletti. Esse sono causate da un accumulo di radicali liberi, invecchiamento cellulare e perdita di elasticità e idratazione delle pelle. Le zone più colpite sono quelle più esposte al sole e quelle più delicate, come ad esempio il viso e il décolleté. Per prevenire questa tipologia è importante prestare molta attenzione nell’esposizione della pelle al sole, utilizzando in alcune zone una crema a protezione totale, anche se il fototipo di pelle è scuro.

Pieghe da sonno.
Le pieghe da sonno sono le classiche pieghe che ci ritroviamo sul viso al mattino, non appena ci svegliamo. Sono dovute alla posizione nella quale abbiamo dormito e sono inizialmente reversibili, ma con il tempo tendono a diventare anch’esse solchi e pieghette permanenti. Insomma, attenzione anche a come dormite!

Prevenire le rughe: le buone abitudini

Mantenere delle corrette abitudini nel proprio stile di vita e nella propria alimentazione può aiutare a ritardare la comparsa delle rughe.

Esposizione a raggi UV, fumo, sedentarietà e alimentazione scorretta sono tutti fattori che predispongono alla comparsa delle rughe, perché favoriscono l’aumento di radicali liberi e la perdita progressiva di idratazione ed elasticità cutanea.

Oltre ad eliminare le cattive abitudini, è bene praticare attività sportiva a livello moderato e mettere in tavola cibi ricchi di vitamine e antiossidanti, che troviamo principalmente in frutta e verdura di stagione.

Trattamenti per le rughe: Centri Medici di Eccellenza Radiesse

La comparsa delle rughe si può ritardare, ma purtroppo è inevitabile perché la cute, con il tempo, perde naturalmente elasticità.

I Centri Medici di Eccellenza Radiesse offrono una gamma unica e innovativa di filler a base di microsfere di idrossiapatite di calcio, una sostanza completamente riassorbibile dall’organismo perché naturalmente degradata ed eliminata.

Le microsfere di idrossiapatite di calcio funzionano formando una sorta di “impalcatura” che stimola i fibroblasti del derma a produrre collagene ed elastina, le due proteine principali della struttura di sostegno dell’epidermide. Il risultato è che la pelle si rigenera in profondità, migliorando texture, elasticità e luminosità.

Il trattamento è unico e personalizzato per ogni singolo paziente.